Politiche 2013

A scrutini conclusi, dopo una  faticosissima campagna elettorale, ricca di una serie interminabile di impegni, un vortice di incontri, mille e mille nuove persone conosciute, voglio esprimere il mio Grazie di cuore a tutti coloro che mi hanno sostenuto, consigliato, fatto avere proposte, portato all'attenzione i tanti problemi, anche quelli più intimi e personali.

Nonostante il nuovo assetto politico che deriverà dalla tornata elettorale appena conclusa  faccia prevedere equilibri di governo delicati e fragili, non posso nascondere la mia soddisfazione per i risultati raggiunti dalla Coalizione a sostegno di Monti Premier nel territorio albese. Prendendo come esempio Alba città, i dati  alla Camera dei deputati ed al Senato della Repubblica sono superiori rispetto alla media provinciale (rispettivamente 16,71% in confronto a 15,82% alla  Camera  e 16.21% rispetto a 15.59% al Senato).
Questo risultato, grazie anche al buon andamento nell'area torinese, consentirà a due albesi di sedere in parlamento: Mariano Rabino, eletto nelle fila di Scelta civica nella circoscrizione Piemonte 2, e Giovanni Monchiero, candidato al Piemonte 1 per la medesima lista.

Andrea Olivero, originario di Cuneo, rappresenterà la Granda al Senato.

Tra gli esponenti dell'UDC, per Mario Catania, capolista alla Camera per il Piemonte 2 e già Ministro dell'agricoltura del gorverno tecnico, è stata confermata l'elezione.
 

Grazie a tutti gli albesi - e non solo - che hanno sostenuto il nostro progetto!
 

Per ringraziarvi in modo concreto mi impegnerò, oggi ed in futuro, a fare tesoro dell'esperienza vissuta in questa campagna elettorale per apportare qualche contributo di miglioramento alla società in cui viviamo, a servizio del nostro territorio!

 

 

 

Le ragioni della mia candidatura

Il mio nome è stato ufficializzato tra i componenti della lista UDC per la Camera dei Deputati nel collegio Piemonte 2 (comprendente le province di Cuneo, Alessandria, Asti, Novara, Vercelli, Biella e Verbano-Cusio-Ossola).

Si tratta di una candidatura tecnicamente definita "di servizio", ovvero una di quelle  candidature che nel contesto di democraticità limitata che sta vivendo il nostro Paese a causa della legge elettorale vigente (il ben noto "Porcellum"), non ha  alcuna possibilità  di concretizzarsi in una elezione  (non essendo prevista la possibilità di indicazione della preferenza nominativa, ma l'entrata in Parlamento dei soli "primi della lista").

Nonostante tale prospettiva, non ho fatto venir meno il mio impegno al progetto di riforma dell'Italia secondo l'Agenda Monti, sostenuto dall'UDC e nel quale credo fermamente.  In un momento di forte scollamento tra la "casta politica" ed i cittadini, il programma elettorale del Premier Monti, nato da un'esperienza di governo tecnico salvifica per l'Italia, rappresenta, infatti, un progetto concreto, solido, lungimirante,  equo, trasparente e privo di false promesse per il Paese ed il suo futuro. Leggendo integralmente il testo dell'Agenda Monti (www.agenda-monti.it), potrai scoprire come effettivamente sia forte l'impronta a sostegno del Welfare State, integrato in un'ottica di riforma innovativa e di ammodernamento.

Inoltre, ho ritenuto doveroso mettere a servizio della mia città e del territorio locale, essendo l'unico candidato albese in lista UDC, la mia disponibilità a fare da "antenna captativa" dei problemi, dei disagi, delle idee, delle proposte che la cittadinanza, ovvero anche e soprattutto tu, potrà veicolarmi, impegnandomi a diventarne portavoce a coloro che saranno eletti in Parlamento ed agli altri rappresentanti istituzionali del mio partito.

Ritengo, infatti, che il nostro territorio non possa essere adeguatamente e direttamente rappresentato, se non da esponenti locali, intimamente conoscitori di Alba e delle sue colline.

Il mio impegno, infine, vuole rappresentare un segno di risposta all’accusa spesso mossa contro i giovani di essere apatici ed indifferenti, soprattutto verso la politica: se alle nuove generazioni fossero garantite in ogni campo eque opportunità e la giusta meritocrazia, non sarebbe svilita la “voglia di fare”!

Ciò che garantisco è di mettere a disposizione la mia disponibilità, il mio entusiasmo di ventottenne, piccolo imprenditore ed universitario incallito, nonché l'esperienza maturata nel mio decennale attivismo in politica, nelle attività parrocchiali e nelle numerose associazione di cui faccio parte.

Quello che ti chiedo, non è “banalmente” di votarmi alle prossime elezioni del 24 e 25 febbraio, ma di condividere insieme questo mio sincero e disinteressato impegno, che può essere una grande e concreta risorsa per il nostro Paese. 

Ti invito a contattarmi attraverso il mio "filo diretto" e, se ritieni, ad entrare a far parte del mio Comitato elettorale.
 

 

Come votare

Di seguito le "Istruzioni di Voto" per sostenere la mia candidatura  alle prossime elezioni politiche:

Orari apertura seggi:
- domenica 24 febbraio, dalle 8 alle 22
- lunedì 25 febbraio, dalle 7 alle 15

Appuntamenti sul territorio

Alba, Martedì 19 febbraio, ore 18.30, presso  Caffé del Borgo (Corso Langhe 100, antistante Chiesa della Moretta): Presentazione dei Candidati locali alla Camera dei Deputati: Massimo Prandi (Alba) e Lino Ferrero (Bra). A seguire aperitivo conviviale.

Alba, Sabato 16 e Domenica 17 febbraio: gazebo elettorale della Coalizione a sostegno di Monti Premier, lungo le vie del centro storico.

 

Monteu Roero, Giovedì 18 febbraio alle ore 18,  incontro con il Ministro all'Agricoltura Mario Catania, candidato capolista nelle fila UDC alla Camera dei deputati per la circoscrizione Piemonte 2

Alba, Domenica 10 febbraio, ore 18, presso  Sala Conferenze Vincafé:  I Candidati locali della Coalizione a sostegno di Monti Premier incontrano i giovani. Interverranno: Massimo Prandi, Walter Cavallaro e Mariano Rabino. Moderano: Pietro Ramunno e Edoardo Zerrillo. A seguire apericena conviviale offerto a tutti i partecipanti!!!

 

Alba, Lunedì 11 febbraio, ore 21, presso  Sala Conferenze Hotel Calissano: Presentazione dei Candidati locali alla Camera dei Deputati. Interverranno i candidati: Massimo Prandi (Alba), Lino Ferrero (Bra), Giuseppe Delfino (Cuneo). Modera: Giovanni Negro, Consigliere regionale e Capogruppo UDC alla Regione Piemonte